Il progetto – Chi siamo

LE RELAZIONI SOCIALI AL TEMPO DEI PERSONAL MEDIA NELLA REALTÀ ECCLESIALE ITALIANA.

Soggetti, reti e opportunità di intervento pastorale, comunitario, educativo

IL PROGETTO

I personal media causano la degenerazione delle relazioni interpersonali, oppure possono rafforzare i legami e includere nella comunità?

Il progetto mira a declinare questa domanda nella realtà ecclesiale italiana, dove l’annuncio evangelico, basato in larga misura sull’incontro diretto e su una proposta personale, si confronta con la “virtualità” dei media digitali, ma anche con la loro efficacia nell’estendere le occasioni di incontro e di proposta pastorale all’interno del mondo odierno. In quest’ottica, in questo progetto di ricerca si intende focalizzarsi sulla valenza connettiva in grado di concorrere all’empowerment di relazioni durevoli e al perseguimento del benessere dei singoli, delle famiglie, delle loro comunità di riferimento .

In particolare, il progetto intende: LOGO uc

1) indagare (attraverso survey e indagini qualitative) i legami sociali e la loro generatività, con particolare riferimento alle esperienze pastorali;

2) mettere a punto una metodologia di intervento che trovi nelle tecnologie digitali una leva decisiva nel lavoro di (ri)allestimento delle reti sociali afferenti alle comunità ecclesiali;

3) formare figure in grado di creare/rilanciare/potenziare contesti comunitari a livello ecclesiale sotto il profilo sociale, organizzativo, digitale;

4) sviluppare strumenti, dispositivi e strategie di intervento che, grazie alle tecnologie digitali, supportino e promuovano le relazioni sociali ai diversi livelli (micro, meso, macro).

Il progetto è finanziato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore in quanto “Progetto di rilevante interesse per l’Ateneo”.

 

SOCIAL RELATIONS AT THE TIME OF PERSONAL MEDIA IN THE ITALIAN ECCLESIAL CONTEXT. 

People, networks and opportunities for pastoral, communal and educational interventions

Do personal media cause the degeneration of interpersonal relationships, or can they strengthen ties and create inclusivity within communities?
The project aims to address this question in the Italian ecclesial context. This context, in which the evangelical announcement is based largely on face-to-face encounters and pastoral engagement, is confronted today with the “virtuality” of digital media, but also with their effectiveness in increasing opportunities to meet and become involved in pastoral activities. Against this backdrop, through this research project we intend to focus on the connective values that contribute to the empowerment of lasting relationships and to the pursuit of the well-being of individuals, families, and their communities.

In particular, the project intends to:
1) investigate (through surveys and qualitative surveys) the social ties and their generativity, with particular attention towards pastoral experiences;
2) develop a methodology of intervention that finds in digital technologies a decisive lever in the reshaping of the social networks run by ecclesial communities;
3) train individuals to become key figures in the creation/ reboot / strengthening of community contexts at ecclesial level from a social, organizational and digital perspective;
4) develop tools, devices and intervention strategies that, thanks to digital technologies, support and promote social relations at different levels (micro, meso, macro).

 

IL GRUPPO DI RICERCA

Coordinatore scientifico: Prof.ssa Lucia Boccacin

Il gruppo di ricerca dell’Università Cattolica garantisce un approccio interdisciplinare, grazie all’apporto di sociologi, pedagogisti, psicologi ed organizzativi, nonché di competenze nell’ambito dello sviluppo e delle tecnologie digitali nei contesti comunitari.

I ricercatori coinvolti nell’equipe

Unicatt-Gruppo-di-lavoro-1024x695

Area sociologica 
Donatella Bramanti
Lucia Boccacin
Elisabetta Carrà
Linda Lombi
Sara Nanetti

Area pedagogica
Alessandra Carenzio
Simona Ferrari
Stefano Pasta
Pier Cesare Rivoltella
Don Marco Rondonotti

Area psicologica
Anna Maria Marta Bertoni
Raffaella Iafrate
Laura Ferrari
Sonia Ranieri
Camillo Regalia

Area economica-organizzazione aziendale
Chiara Paolino

Docenti di teologia
don Claudio Stercal
don Luca Giorgio Peyron

La collaborazione con  l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana, l’Associazione WebCattolici Italiani (WeCa), il Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana (SICEI) rappresenta un valore aggiunto alla ricerca.

 

CONTATTI

Per informazioni sul progetto: sara.nanetti@unicatt.it

Qui il link alla nostra pagina Facebook

 

SITI DI INTERESSE

CEInews – Conferenza Episcopale Italiana

CREMIT – Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media, Innovazione, Tecnologia

SICEI – Servizio Informatico della Conferenza Episcopale Italiana

UNICATT  – Università Cattolica del Sacro Cuore

WeCa – Associazione WebCattolici Italiani

 

Progetto finanziato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore in quanto “Progetto di rilevante interesse per l’Ateneo”.

La foto di copertina è realizzata da Humans of Rizzo.